4 Aperitivi Storici a Torino

Settembre è il mese che, da sempre, ci accoglie con una ventata di aria fresca, allontana da noi l’estate e ci fa tirare fuori i golfini a maniche lunghe. E’ un mese che rappresenta il cambiamento, con nuovi obiettivi, nuove idee e traguardi da raggiungere, ma soprattutto è un mese che ci accoglie con i suoi aperitivi.

Perchè gli aperitivi? Perchè settembre è il mese in cui, davanti a uno spritz o a un bicchiere di vino, ci si rincontra con i vecchi amici e ci si racconta dell’estate, ma soprattutto è anche l’ultimo mese dell’anno in cui alle 8.00 p.m. c’è ancora luce e in cui si può ancora uscire la sera senza giacca. E non dimentichiamoci che è anche l’ultimo mese in cui possiamo tenere in mano il nostro cocktail preferito senza che diventi un ghiacciolo 🙂 

Quindi cerchiamo di sfruttare al meglio gli ultimi strascichi dell’estate, magari proprio andando a prendere un bicchiere di vino in uno di questi 4 Aperitivi storici di Torino, quelli che tutti i torinesi doc dovrebbero conoscere.

Mulassano

Mulassano è un Caffè ricco di storia. Aperto dalla seconda metà del 1800, prima come bottiglieria in via Nizza e poi come Caffè in Piazza Castello, viene acquisito nel 1925 da Angela e Onorino Nebiolo dopo un lungo soggiorno negli States – mi soffermo su questo dettaglio perchè sono proprio loro che, per primi, portano a Torino il toast, grazie alla macchina tosta-pane comprata in America. E sono sempre loro – scommetto che non lo sapete – ad avere inventato i tramezzini, proprio utilizzando il pane del toast non tostato e farcito con gusti insoliti e sfiziosi.

Ma non è solo per i tramezzini che bisogna andare a prendere un aperitivo da Mulassanomagari proprio ordinando un Mulassano Spritz -, bisogna andare anche per il servizio impeccabile, per la sua posizione privilegiata in Piazza Castello e per i suoi soffitti a cassettoni che ci portano indietro nel tempo.

Domande Utili

  • Come si chiama? Caffè Mulassano
  • Indirizzo? Piazza Castello, 15
  • Sito web? Qui

Platti

Il Caffè Platti ci porta nel lontano 1870, anno in cui ha aperto al pubblico come Liquoreria Principe Umberto.  Situato in Corso Vittorio – all’angolo con Corso Re Umberto – Platti negli anni è riuscito ad evolvere senza mai perdere la sua anima Torinese. Basta entrare per ammirare le sue maestose sale, gli arredi di pregio, i soffitti altissimi e le sue imponenti statue. Platti è così, elegante per natura nonostante il suo passato che lo ha anche portato a chiudere i battenti ma, come la fenice, è riuscito a rinascere dalle sue ceneri.

Un aperitivo qui è d’obbligo, sia perchè la sua pasticceria vi sedurrà, sia perchè qui, prima di voi, sono passate tante personalità importanti del mondo sabaudo. Caffè Platti rappresenta un pezzo di storia di Torino, ed è bello poterne far parte, anche se solo per il tempo di un aperitivo.

Domande Utili

  • Come si chiama? Caffè Platti dal 1875*  *anno in cui è stato rilevato da Ernesto e Pietro Platti
  • Indirizzo? Corso Vittorio Emanuele II, 72
  • Sito web? Qui

La Farmacia del Cambio

 

La Farmacia del Cambio vi farà tornare indietro nel tempo fino al 1833, quando la Farmacia Bestente aprì per la prima volta le porte ai suoi clienti. Ma da allora molte cose sono cambiate, i medicinali e tutto il materiale terapeutico è stato sostituito da prodotti che, in un certo senso, rafforzano ancora di più lo spirito. Cocktail, pasticceria, gastronomia, la Farmacia del cambio è tutto questo ma non solo.

Con il suo incredibile Dehor che si affaccia su Piazza Carignano è diventata, dal 2014  un punto d’incontro per i torinesi, un luogo magico in cui i cocktail non deludono mai e in cui la bellezza di Torino è ancora più tangibile ed evidente, difficile non innamorarsene!

Domande Utili

  • Come si chiama? La Farmacia del Cambio
  • Indirizzo? Piazza Carignano, 2
  • Sito web? Qui

Baratti & Milano

E’ il 1858 l’anno in cui Edoardo Milano e Ferdinando Baratti aprono il caffè Baratti & Milano e già nel 1868 possono fregiarsi dello stemma del Re in quanto ditta fornitrice della Casa Reale.

Situato nella splendida Galleria Subalpina, Baratti & Milano è un gioiello nel cuore della città. I suoi 160 anni li dimostra tutti, con le sue imponenti vetrate di legno che si affacciano sulla Galleria, i suoi lampadari di cristallo e gli antichi banconi, ma non per questo è o sarà mai datato: qui si respira un’aria ricca di storia, di tradizione e di cioccolata 🙂 Sì, perchè qui fanno – esclusivamente a mano – una cioccolata che è davvero una bomba. Ma sono aperti anche in orario di aperitivo e allora perchè non passare di qui dopo il lavoro, ordinare un bicchiere di bollicine e farsi coccolare dai loro stuzzichini regali? Non ve ne pentirete – promesso.

TIPS: Hanno anche inventato una caramella al gusto Spritz!

Domande Utili

  • Come si chiama? Salotto Sabaudo Baratti & Milano
  • Indirizzo? Piazza Castello, 29
  • Sito web? Qui

4 Aperitivi in grande stile.

4 Caffè che prima di noi hanno fatto innamorare generazioni di Torinesi.

4 location che ci faranno apprezzare ancora di più l’elegante bellezza della nostra città.

Ti è piaciuto l’articolo? Per altri tips in cucina seguimi su Instagram @ecca_foodetails

Tags from the story
, ,
More from Erica Foodetails

Ceci croccanti al forno

Visto che me l’avete chiesta in tantissimi su Instagram, ecco la ricetta...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *