Casatiello al prosciutto ed erbe – Ricetta di Pasqua

E’ ormai ufficiale che questa sarà una Pasqua del tutto inusuale.

Niente grigliate a Pasquetta con gli amici – ma non era “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”?  niente uova da aprire insieme a tutta la famiglia, niente corsetta la sera per smaltire il pranzo da 7 portate.

In questa Pasqua ci sarai solo tu e chi ha il piacere di condividere con te la quarantena. Ma non per questo dobbiamo buttarci giù, anzi. Investiamo questo tempo, magari proprio nella realizzazione del Casatiello Pasquale 🙂

INGREDIENTI

  • 300G Farino 00
  • 300g Farina Grano Saraceno (in alternativa usa 600g di 00)
  • 300g Acqua
  • 12g Lievito di birra fresco
  • Sale
  • Pepe
  • 150g Prosciutto Cotto (tagliato spesso)
  • 600g Coste (puoi usare la verdura che preferisci tra coste, cicoria, erbe selvatiche, catalogna o fare un mix di queste)
  • 100g Scamorza
  • 4 Uova
  • Olio EVO

Come sempre quando si usa il lievito fresco, stemperalo nell’acqua a temperatura ambiente e mescola finchè non si sarà sciolto del tutto.

Impasta insieme le due farine, un cucchiaino di sale e pepe a piacere, aggiungi per ultimo l’acqua e il lievito versandola a filo sempre continuando a mescolare. Lavora la pasta per 10 minuti o finchè non avrà raggiunto un buon livello di omogeneità e compattezza. Ora coprila e mettila in forno (spento) a lievitare 4 ore. 

Intanto lava le coste o le erbe aromatiche e tagliale in piccoli pezzi. Mettile in una padella a cuocere a fuoco basso con un cucchiaio d’olio e 2 di acqua per 30 minuti, sala solo a fine cottura.

Prendi il prosciutto cotto e taglialo a cubetti o a striscioline, fai lo stesso con la scamorza e mettili da parte.

Passate le 4 ore riprendi la pasta, lavorala qualche minuto e poi stendila su un piano da cucina con della farina.

TIPS: Ricordati di tenere da parte un pezzetto di impasto che servirà per tenere le uova.

Crea un rettangolo spesso circa 1 cm e aggiungici poi le verdure, il prosciutto e il formaggio.

Ripiega la pasta su sè stessa fino a creare un “salamone” come ho fatto io qui sotto.

Unisci i due estremi creando una ciambella sovrapponendo le estremità.

Copri e metti di nuovo in forno per altre 2 ore, per far finire la lievitazione.

Riprendi la pasta, lava le 4 uova (molto bene, che se siamo tutti in quarantena ci sarà un motivo) e posizionale, premendo delicatamente, sulla ciambella a intervalli regolari. Con la pasta avanzata crea delle striscioline che andranno a fissare le uova del Casatiello. 

Con un pennello da cucina, ungi la superficie con abbondante olio poi cuoci a 180° per 45 minuti circa. Prima di servire fallo intiepidire un paio d’ore.

TIPS: Il Casatiello è più buono se mangiato il giorno dopo 🙂

Buon Appetito e Buona Pasqua!

Tags from the story
,
More from Erica Foodetails

Ceci croccanti al forno

Visto che me l’avete chiesta in tantissimi su Instagram, ecco la ricetta...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *