Casatiello al prosciutto ed erbe – Ricetta di Pasqua

E’ ormai ufficiale che questa sarà una Pasqua del tutto inusuale.

Niente grigliate a Pasquetta con gli amici – ma non era “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”?  niente uova da aprire insieme a tutta la famiglia, niente corsetta la sera per smaltire il pranzo da 7 portate.

In questa Pasqua ci sarai solo tu e chi ha il piacere di condividere con te la quarantena. Ma non per questo dobbiamo buttarci giù, anzi. Investiamo questo tempo, magari proprio nella realizzazione del Casatiello Pasquale 🙂

INGREDIENTI

  • 300G Farino 00
  • 300g Farina Grano Saraceno (in alternativa usa 600g di 00)
  • 300g Acqua
  • 12g Lievito di birra fresco
  • Sale
  • Pepe
  • 150g Prosciutto Cotto (tagliato spesso)
  • 600g Coste (puoi usare la verdura che preferisci tra coste, cicoria, erbe selvatiche, catalogna o fare un mix di queste)
  • 100g Scamorza
  • 4 Uova
  • Olio EVO

Come sempre quando si usa il lievito fresco, stemperalo nell’acqua a temperatura ambiente e mescola finchè non si sarà sciolto del tutto.

Impasta insieme le due farine, un cucchiaino di sale e pepe a piacere, aggiungi per ultimo l’acqua e il lievito versandola a filo sempre continuando a mescolare. Lavora la pasta per 10 minuti o finchè non avrà raggiunto un buon livello di omogeneità e compattezza. Ora coprila e mettila in forno (spento) a lievitare 4 ore. 

Intanto lava le coste o le erbe aromatiche e tagliale in piccoli pezzi. Mettile in una padella a cuocere a fuoco basso con un cucchiaio d’olio e 2 di acqua per 30 minuti, sala solo a fine cottura.

Prendi il prosciutto cotto e taglialo a cubetti o a striscioline, fai lo stesso con la scamorza e mettili da parte.

Passate le 4 ore riprendi la pasta, lavorala qualche minuto e poi stendila su un piano da cucina con della farina.

TIPS: Ricordati di tenere da parte un pezzetto di impasto che servirà per tenere le uova.

Crea un rettangolo spesso circa 1 cm e aggiungici poi le verdure, il prosciutto e il formaggio.

Ripiega la pasta su sè stessa fino a creare un “salamone” come ho fatto io qui sotto.

Unisci i due estremi creando una ciambella sovrapponendo le estremità.

Copri e metti di nuovo in forno per altre 2 ore, per far finire la lievitazione.

Riprendi la pasta, lava le 4 uova (molto bene, che se siamo tutti in quarantena ci sarà un motivo) e posizionale, premendo delicatamente, sulla ciambella a intervalli regolari. Con la pasta avanzata crea delle striscioline che andranno a fissare le uova del Casatiello. 

Con un pennello da cucina, ungi la superficie con abbondante olio poi cuoci a 180° per 45 minuti circa. Prima di servire fallo intiepidire un paio d’ore.

TIPS: Il Casatiello è più buono se mangiato il giorno dopo 🙂

Buon Appetito e Buona Pasqua!

Tags from the story
,
More from Erica Foodetails

Overnight Oats: Ricetta di una colazione sana

Iniziamo dalle basi, che cosa sono gli Overnight Oats?  Gli Overnight Oats non...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *