4 Pastifici per Carb-Lovers a Torino

Come salutarci prima della parentesi estiva? Con un nuovo articolo della serie “4 Ristoranti” in cui vi racconto i miei Pastifici preferiti.

Perchè i pastifici? Perchè la pasta si reinventa sempre, in ogni stagione. Anche se fuori ci sono 34° è sempre piacevole ordinare un piatto di pasta pomodorini e basilico, dei fusilli al pesto o degli agnolotti al limone al sapore di nocciola.

Di seguito quindi la lista dei miei 4 Pastifici preferiti di Torino.

Pastificio Defilippis

Il Pastificio Defilippis ha una storia antica e regale, che inizia nel 1872 quando Domenico Toso, il cuoco di Casa Savoia, decide di aprire il suo laboratorio di pasta in via Lagrange 39, nel centro di Torino. Nel 2008 l’attività viene rilevata dalla famiglia Damilano che amplia il pastificio trasformandolo anche in ristorante e gastronomia.

Dal Pastificio Defilippis si respira un’aria ricca di storia e tradizione, ma anche quella di un locale che è riuscito a stare al passo con i tempi, che ha investito in innovazione, qualità e materie prime. E tutto questo lo si ritrova nei piatti del Ristorante – che sono squisiti ma delicati al tempo stesso – e nella carta dei vini.

Se non siete mai stati prima, andate ad assaggiare uno dei loro piatti e accompagnatelo con un buon bicchiere di vino (se non sapete scegliere i camerieri vi indicheranno il giusto abbinamento, non vi preoccupate!), è una tappa obbligatoria per il Torinese doc o per chi aspira a diventarlo.

Domande Utili

  • Come si chiama? Pastificio Defilippis
  • Indirizzo? Via Lagrange, 39
  • Sito web? Qui

Savurè

Nei due anni in cui ho lavorato vicino a Piazza Statuto (per i più curiosi, lavoravo da Foodora), Savurè è stata la mia salvezza. Almeno uno o due giorni a settimana andavo a prendere un buon piatto di pasta a pranzo in via Garibaldi, e non è mai successo che mi sia alzata insoddisfatta di quello che avevo mangiato.

Savurè nasce nel 2013 con un concept semplice e geniale: “Pastificio con Cucina“, infatti da loro è possibile acquistare sughi e pasta fresca da portare a casa oppure sedersi ai loro tavoli e gustare un piatto di gnocchi, spaghetti o agnolotti appena preparato. Non preoccupatevi troppo di che cosa ordinare, da Savurè è tutto buonissimo e appena cucinato – proprio davanti ai vostri occhi – mentre aspettate di essere serviti; anche l’ambiente, curato ma casual, è sempre impeccabile. Da provare!

TIPS: La loro pasta è così buona da essere arrivata anche a Londra, nel 2016 infatti hanno aperto un Savurè anche a Shoreditch!

Domande Utili

  • Come si chiama? Savurè – Pastificio con Cucina
  • Indirizzo? Via Garibaldi 38 e Via Madama Cristina 12
  • Sito web? Qui

Miscusi

Miscusi è una storia di successo. E’ la storia di Alberto Cartasegna e Filippo Mottolese che, nel 2016 e ancora 19venni,  raccolgono un finanziamento di 390.000€ per aprire il primo Miscusi a Milano.

L’idea? Quella di aprire un locale in cui si possa mangiare pasta fresca appena cucinata, in cui la qualità sia al primo posto e in cui ci si possa sentire come a casa. Ed è un’idea che piace perchè nel 2017, grazie a un secondo finanziamento di 600.000€, aprono un secondo punto vendita a Milano e nel 2019 a Torino, in Piazza Carlina.

Il locale in Piazza Carlina è maestoso, curato in ogni dettaglio e con grandi vetrate che si affacciano sulla piazza. Per quanto riguarda il menù i piatti sono componibili in base ai gusti, si sceglie la tipologia di pasta e il sugo con cui condirla. Locale giovane e smart, decisamente approvato!

Domande Utili

  • Come si chiama? Miscusi
  • Indirizzo? Via Luigi Des Ambrois 7
  • Sito web? Qui

Pastificio Gran Madre

Ho già parlato del Pastificio Gran Madre nell’articolo di qualche mese fa – Pastificio Gran Madre – Ieri, Oggi & Domani – ma non potevo non inserirlo in questa lista. Anche se, a differenza dei Pastifici di cui sopra, non è possibile consumare i loro piatti sul posto, gli agnolotti della Gran Madre rimangono tra i più buoni di Torino, e meritano quindi di essere citati.

Aperto dal 1969, il Pastificio di via Villa si è concentrato da sempre sulla pasta fresca, “Abbiamo deciso di non diversificare ma investire e concentraci su quello che sappiamo fare meglio: la pasta fresca” mi aveva detto Pietro Barbesino, gestore e titolare del Pastificio, durante la nostra intervista.

Grazie alla qualità, alla continua ricerca, a prodotti stagionali e km0, il Pastificio Gran Madre, anno dopo anno, è riuscito a conquistare il cuore dei suoi clienti – il mio di sicuro – grazie ai suoi prodotti* prelibati e deliziosi.

*TIPS: Per assaggiarli però dobbiamo aspettare fino al 2 settembre. E’ una lunga attesa ma, fidatevi, ne varrà la pena.

Domande Utili

  • Come si chiama? Pastificio Gran Madre
  • Indirizzo?  Via Villa della Regina 3
  • Sito web? Qui

 

Per me la pasta è convivialità, famiglia, casa; e assaggiarla in uno di questi locali la rende ancora più speciale.

Sia nelle sue versioni più semplici, con pomodorini e basilico o olio d’oliva e parmigiano, che in versioni più sofisticate, con ricci di mare e nero di seppia o lime e bottarga, la pasta esercita su noi italiani un fascino unico e immortale.

E se Sophia Loren disse “Tutto quello che vedete lo devo agli spaghetti”, chi siamo noi per dissentire?

Anzi grazie Sophia, da oggi abbiamo un motivo in più per mangiare un buon piatto di pasta.

Ti è piaciuto l’articolo? Per altri tips in cucina seguimi su Instagram @ecca_foodetails

Tags from the story
, ,
More from Erica Foodetails

4 Pastifici per Carb-Lovers a Torino

Come salutarci prima della parentesi estiva? Con un nuovo articolo della serie...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *