Cavolfiori gratinati #quarantenaEdition

Dopo la ricetta degli Gnocchi facili facili da preparare (e senza uova!) ecco a voi un’altra ricetta ai tempi della quarantena.

Perchè #quarantenaedition?  Perchè è una ricetta davvero semplice da preparare e tutti gli ingredienti sono facili da reperire, quindi nessuno sforzo eccessivo anzi, sono sicura che avrete già in casa tutto quello che vi serve.

E poi è una ricetta facile e veloce, come quelle che piacciono a me e a te 🙂

INGREDIENTI

  • 1 Cavolfiore (800g circa)
  • 4 Cucchiai di Pangrattato
  • Rosmarino q.b.
  • 7-8 acciughe
  • Sale q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Bottarga (facoltativo)

PROCEDIMENTO

Scalda il forno a 180°.

Elimina dal cavolfiore le foglie esterne e la parte centrale, poi lavalo e mettilo in una pentola d’acqua calda sul fuoco. Fallo bollire per 15 minuti.

Intanto, a parte, mischia insieme il pangrattato con il rosmarino, un pizzico di sale e due cucchiai d’olio; taglia le acciughe a piccoli pezzi e aggiungile al composto.

Quando il cavolfiore sarà pronto scolalo e versalo in una pirofila da forno, ora aggiungi il mix di pangrattato e aromi e versa ancora un filo d’olio sul piatto.

Inforna a forno caldo per 180° per 20 minuti circa.

Prima di servirlo, fai riposare il cavolfiore per 5-10 minuti.

TIPS: Per un contorno ancora più saporito, prima di servire spolvera sul piatto un cucchiaino di bottarga di muggine, non te ne pentirai!

Tags from the story
, , ,
More from Erica Foodetails

4 Pizzerie per 4 Quartieri di Torino

E’ molto difficile, quasi impossibile, rispondere alla domanda “Qual è la tua...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *